Riflessi: agisci da sola, sempre di Elen T.D. – Recensione

Buon pomeriggio readers,
sono felice di presentarvi un libro, il primo di una serie che mi è stato proposto di leggere dall’autrice, che oltre al primo libro ci ha fornito anche gli altri due romanzi della serie.
Il romanzo di cui vi sto parlando è Riflessi: agisci da sola, sempre scritto da Elen T.D.  che fa parte della trilogia Sisters.
Andiamo a vederlo allora…

 

 

 

 

TITOLO: Riflessi – agisci da sola sempre

AUTORE: Elen T.D.

EDITORE: Independently published

GENERE: Giallo/Romance/ poliziesco (Romantic suspense)

SERIE: Sì, Sisters trilogy #1

PAGINE: 334

DATA DI USCITA: 7 gennaio 2020

FINALE: Aperto

Due gemelle, una potente organizzazione criminale, vendetta, giustizia e l’amore a sconvolgere le regole del gioco.
“Se insegui la morte, non puoi legarti a nessuno per la vita.” Cit.
Sono gemelle, sono identiche, e non lo sanno.
Milano. Ana Loszich ambisce al vertice della potente organizzazione criminale gestita dal padre, prima però deve vincere una difficile partita all’ultimo sangue con il fratellastro Goran. Nico, ex agente del NOCS, ha un conto aperto con Goran che anni prima aveva sterminato la sua famiglia, l’incontro con Ana potrebbe essere la svolta di cui ha bisogno.
Los Angeles. Mariah Kelsey, brillante agente FBI, ha portato a termine una missione che l’ha messa a dura prova, ma finalmente i giochi sono fatti e manca solo l’irruzione finale. Chad Winters, agente CIA, deve convincerla a rimandare l’irruzione e riprendere la copertura compromessa per trovare Caroline Oldman, scomparsa nel nulla.
Tra inseguimenti, azioni estreme e improbabili alleanze, le forze in gioco mutano in fretta, la vendetta non è solo vendetta e la giustizia non è così cristallina come sembra specie se in ballo c’è il più imprevedibile dei sentimenti: l’amore.

 

 

Incuriosita dalla copertina e dalla trama ho iniziato il libro piena di aspettative e posso affermare con tutta sincerità che sono state soddisfatte in pieno.
Sono contenta che l’autrice abbia scelto il nostro blog per proporci la sua serie che, già dal primo libro si capisce essere davvero di alta qualità, ma adesso andiamo a conoscere meglio la storia e i  molteplici personaggi che la compongono.

 

 

La storia riguarda due sorelle, Ana e Mariah, sono gemelle identiche che si sono separate all’età di cinque anni, una di loro crede che l’altra sia morta e l’altra non ricorda niente dei suoi primi anni d’infanzia.
Che dire queste sorelle hanno entrambe carriere proprio opposte. Ana tenta di risalire al vertice, in ogni modo dell’organizzazione criminale gestita dal padre, invece, Mariah è un vero e proprio agente dell’FBI.
Beh, delle loro controparti maschili, anche qui Elen T.D., ha dato fondo alla sua immaginazione, due protagonisti del tutto degni di nota.

 

Per primo vi presento Nico, è un ex agente del NOCS, che entra in contatto con Ana quasi per caso, ma grazie a un’obiettivo in comune il loro rapporto diventa man mano più solito.
Dall’altro lato abbiamo Chad Winters, lui penso sia uno dei personaggi che si devono ancora decifrare, agente della CIA e amante di Mariah, i due si ritroveranno a lavorare insieme.
Vi sarete almeno un pò incuriositi nei confronti del libro?
Cosa, no? Volete di più?
Va bene, va bene, vi accontento subito!

 

 

Riflessi fa parte di un nuovo genere di libri che combinano all’interno diversi sottogeneri, infatti, qui ritroviamo: intrighi, spionaggio, avventura, amore e adrenalina con inseguimenti.
Il libro parte subito con un ritmo serrato che si catapulta subito all’interno della storia che, si dimostra ricca di colpi di scena e suspense.

 

Vediamo due sorelle che “giocano” in case diverse, vedremo all’opera agenti dell’FBI e i poliziotti italiani in egual misura, alle prese con casi e indagini tutte riportate in modo molto realistico.
Infatti, le descrizioni, i problemi che si trovano ad affrontare entrambe le sorelle sono problemi veri, e dei cattivi vi chiederete?
Sì, ci sono anche loro e, sono del genere più cattivo e a volte anche perverso, di cui abbia mai letto.

 

 

Chiunque leggerà questo libro e presumo anche i successivi non potrà letteralmente togliere gli occhi dal libro che ti attira a più non posso.
Il finale aperto, anzi direi apertissimo non lascia intendere nulla su come potrà proseguire la storia, ma allo stesso tempo lascia al lettore molto su cui fantasticare, dato che il finale del libro ci lascia in “piena azione” per così dire.
Sperando di resistere almeno un latro pò vi lascio un solo piccolo suggerimento: correte a leggerlo!
A presto ^_^

 

La mia valutazione…

 

 

Sisters Trilogy:

1- Riflessi: agisci da sola, sempre    RECENSIONE QUI
2- Conflitti: combatti da sola, sempre    RECENSIONE QUI
3- Miraggi: salvati da sola, sempre    RECENSIONE QUI

3 risposte a "Riflessi: agisci da sola, sempre di Elen T.D. – Recensione"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...