Anteprime libri 31 gennaio 2020

Buongiorno lettori,
oggi, salutiamo il mese di Gennaio con numerose anteprime e non c’è niente di più bello che finire un mese così e quindi, seppure il tempo non è dei migliori dato che piove, siamo vicino al fine settimana e tantissimi impegni… Beh, noi c’è la facciamo!! E’ incredibile vedere sempre delle uscite, seppure stavolta sono poche e quindi… perchè non dare loro una possibilità?
Io direi che dobbiamo farlo e… Andiamo a dare un’occhiata 😉

 

Titolo: Sottovoce
Autore: Fulvia degl’Innocenti
Editore: Pelledoca Editore
Pagine: 145

TRAMA:

Sono sensazioni strane quelle che Caroline prova ogni volta che accompagna la nonna al cimitero per trovare il nonno. Le sembra di udire le voci dei bambini morti, di sentire addirittura il loro contatto sulla pelle. Quando la mamma decide di trasferirsi la scelta cade su una bella casa al numero 13, di un quartiere periferico, alle spalle del vecchio cimitero abbandonato. Nella nuova scuola stringe amicizia con Ruth e Eddie, un tipo solitario con la fissa per gli alieni e le storie horror. Intanto, di notte, i sogni che arrivano sembrano turbarla sempre di più: sono soprattutto bambini che non conosce e che vogliono qualcosa che lei non riesce a capire. E se non fossero sogni ma messaggi dall’oltretomba? Non resta che andare a curiosare proprio nel vecchio cimitero, accompagnata da Eddie, e ancora una volta le sensazioni si ripresentano. Il trasferimento della famiglia in una città più piccola non cambia le cose. Strani episodi e l’inquietante incontro con un uomo confermano a Caroline la sua capacità di percepire l’invisibile. Soprattutto le richieste di aiuto da parte di 3 ragazze scomparse anni addietro. Caroline inizia a indagare partendo dagli archivi del giornale locale in cui si sospetta l’esistenza di un serial killer. Man mano procede nelle ricerche la terribile verità viene a galla e il colpevole scoperto.

 

Titolo: Dark Web
Autore: Sara Magnoli
Editore: Pelledoca Editore
Pagine: 224

TRAMA:

Vesna è un nome falso. Il nome scelto da Eva, 14 anni, per diventare una influencer da milioni di like. Doom Lad è il nickname di lui: significa “ragazzo del destino”. Si incontrano su Instagram. Ma Doom Lad cambia veste e nome a seconda delle situazioni. Il web è una ragnatela, dove si trova di tutto: bambini, ragazzine, immagini rubate, orrore. Giovanni Boccaccio non è uno di loro ma finge di esserlo. Rocco d’Antonio, l’ispettore nascosto dietro a uno scrittore del Trecento deve trovare un modo per salvarla. Eva non sospetta quello che c’è dietro i messaggi, le videochiamate e le immagini che scambia con Doom Lad. Prima le foto, poi i video e alla fine l’incontro in hotel. Eva questa volta è da sola, non c’è schermo o famiglia a proteggerla. Doom Lad continua a chiederle foto ed Eva è convinta che lui la voglia solo aiutare a diventare una grande influencer. L’unico amico a cui Eva ha raccontato tutto è Pio che ha paura dei bulli che lo sbeffeggiano in internet e in faccia. L’unico pronto a sfidare il mondo per proteggerla. Ma Doom Lad sa di averla in pugno e di poterle chiedere sempre di più. Intanto l’ispettore serra le maglie del giro di sexting. Ha in mano una pedina importante, è a un punto di svolta. Non può sbagliare, ora che è vicino. E in un ritmo sempre più serrato il finale riserverà una sorpresa e il ribaltamento di ogni sospetto

 

Titolo: L’amore non si spiega
Autore: Katy Evans
Editore: Newton Compton Editori
Pagine: 200

TRAMA:

Ci sono notti che non puoi dimenticare
Sara Davies ha ventotto anni e vive a New York. Danza da quando era una bambina e sogna di diventare una ballerina professionista. Ma un incidente l’ha costretta a mettere in pausa le sue ambizioni e a smettere di ballare. E così, in attesa di una riabilitazione completa, lavora nella reception di un lussuoso albergo. Quando, pur di non perdere un taxi, accetta di dividerlo con un completo estraneo, non sa ancora che la sua vita sta per cambiare. L’affascinante sconosciuto, infatti, alloggia proprio nell’albergo in cui lavora Sara e la notte che stanno per trascorrere insieme sarà indimenticabile. Ma, una volta tornati alle loro vite, saranno in grado di lasciarsi quella passione travolgente alle spalle?

 

 

Titolo: In hora mortis nostrae
Autore: Rita Garzetti
Editore: Bibliotheka Edizioni
Pagine: 278

TRAMA:

Roma, Natale 1864, un anziano monsignore francese, studioso di archeologia, viene trovato morto con le mani mozzate nei pressi del Circo Massimo. Carnevale 1865, monsignor Calandrelli, docente di astronomia, viene ritrovato evirato nell’alcova dove si intratteneva con la sua amante. Primavera 1865, don Anacleto Murri, parroco di santa Maria dell’Orto viene ritrovato cadavere nella sagrestia della chiesa. Primavera 1865, padre Giuseppe Ruco, insegnante al collegio Nazareno viene rinvenuto in un pozzo asciutto alla periferia di Roma con una macina da mulino al collo. La catena di omicidi prosegue, ma il cardinal Ferrero, nonostante i suoi sforzi, non riesce a scoprire la mano che si nasconde dietro a questi omicidi finché nella notte della festa dei Santi Pietro e Paolo non diverrà egli stesso preda di un feroce assassino.

 

 


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...