Anteprime libri 30 gennaio 2020

Buongiorno e buon giovedì a tutti,
per noi non c’è niente di meglio che continuare la settimana con proporvi nuovi libri, con uscite non solo interessanti ma che sicuramente una volta visto copertina e trama direte che vorreste che diventassero vostre. Come lo so? Perchè l’ho pensato anch’io e siamo lettori e di conseguenza abbiamo un unica mente. Che dirvi ancora? 
Andiamo a dare un’occhiata a queste nuove uscite.

 

Titolo: La luna su Soho. Peter Grant: 2
Autore: Ben Aaronovitch
Editore: Fanucci
Pagine: 304

TRAMA:

Una canzone. Questo è ciò che Peter Grant, poliziotto del Metropolitan Police Service di Londra e apprendista stregone, sente quando esamina per la prima volta il cadavere di Cyrus Wilkins, batterista jazz part-time e contabile a tempo pieno. Causa del decesso: attacco cardiaco durante un’esibizione al Club 606 di Soho. Fin qui tutto normale. Ma le note del buon vecchio jazz risuonano da quel corpo esanime come fosse uno stereo. E Peter sa che si tratta di una morte tutt’altro che naturale. E mentre qualcosa di inquietante e di magico si muove nell’ombra uccidendo una serie di musicisti jazz dilettanti e semiprofessionisti durante le loro esecuzioni, Peter dovrà indagare anche su un secondo intricatissimo caso che nulla ha a che vedere con il primo. Mentre investiga intorno a questa serie di morti tutte avvenute nel quartiere di Soho, Peter scoprirà che la misteriosa e sinistra minaccia porta direttamente sulle tracce di un giovane musicista jazz, un talentuoso trombettista di nome Richard “Lord”.

 

Titolo: A closed and common orbit. L’orbita ordinaria. Wayfarers: 2
Autore: Bechy Chambers
Editore: Fanucci
Pagine: 352

TRAMA:

Una volta Lovelace era semplicemente l’intelligenza artificiale di una nave. Quando si sveglia in un nuovo corpo, dopo uno spegnimento e un riavvio totali del sistema, non ha memoria di ciò che è accaduto prima. Mentre Lovelace impara ad affrontare l’universo e scoprire chi è, fa amicizia con Pepper, un ingegnere suscettibile, che è determinato ad aiutarla a imparare e crescere.
Insieme Pepper e Lovelace scopriranno che, indipendentemente dalla vastità infinita dello spazio, due persone possono riempirlo insieme.
Dopo la scoperta del mondo di Rosemary Harper in The Long Way. Il lungo viaggio, Becky Chambers torna con L’orbita ordinaria, l’atteso e incredibile sequel della serie che l’ha resa celebre, Wayfarers, perfetta per i fan di Firefly di Joss Whedon, Mass Effect e Star Wars.

 

Titolo: Drogata di te
Autore: Sophia Blake
Editore: Leggereditore
Pagine: 432

TRAMA:

Jocelyn, per tutti Jo, ha sei fratelli maggiori ed è una ragazza introversa, insicura e curiosa che preferisce rifugiarsi nei libri invece che affrontare il mondo reale. Qualcosa cambierà quando, costretta a vivere un’esistenza che le viene imposta, Jo conoscerà Ash, che le stravolgerà la vita mostrandole un mondo che lei aveva solo potuto immaginare e osservare da lontano. Tuttavia, insieme alla meraviglia, giungerà a scoprire anche una realtà colma di problemi e, infine, di insicurezze. Due modi di vivere completamente opposti, due mondi in collisione che non potranno fare a meno di attrarsi l’un l’altro come due calamite, scoprendo che l’unica cosa di cui hanno veramente bisogno è di stare insieme, per diventare ciò che in fondo avevamo sempre desiderato essere.

 

Titolo: Il destino del faraone
Autore: Clive e Dirk Clusser
Editore: Longanesi
Pagine: 416

TRAMA:

Il grande maestro dell’avventura torna con il capitolo della serie di Dirk Pitt.
A ogni uscita nella Top 5 del New York Times.
L’assassinio di una squadra di scienziati dell’onu a El Salvador, una collisione mortale nel fiume di Detroit, un violento attacco a un sito archeologico lungo il Nilo: tre eventi in apparenza scollegati tra loro ma che, come capirà presto il direttore della numa, Dirk Pitt, sono uniti da un enigma antico che potrebbe cambiare il futuro dell’umanità… Durante quella che doveva essere una missione di routine in Centroamerica, Pitt si ritrova invischiato in un intrigo internazionale che lo trascinerà in giro per il mondo – dalle acque profonde della Scozia, dove dovrà cercare risposte sulla diffusione di una malattia sconosciuta e sull’oscura azienda di biorisanamento che potrebbe esserne la causa, alle bollenti sabbie d’Egitto, dove la vita dei suoi figli è in grave pericolo, fino alle rocciose Isole d’Irlanda, dove avverrà una spettacolare resa dei conti.
Cussler invia i suoi intrepidi eroi Dirk Pitt e Al Giordino nella più selvaggia e audace delle loro avventure: solo Pitt, infatti, può svelare i segreti di un mistero che affonda le radici nell’antichità, la cui soluzione potrebbe trovarsi nella tomba di una principessa egiziana costretta a fuggire dagli eserciti di suo padre. Sembra che Pitt debba guardare nel passato per salvare il futuro.

 

Titolo: Morte di un cardinale
Autore: Paolo Regina
Editore: SEM
Pagine: 221

TRAMA:

Un uomo cammina velocemente sulle sponde del Po. Ha le mani insanguinate. A un certo punto si ferma e lancia una rivoltella nel fiume, dove le acque sono più profonde. Poi si mette a correre. Poco più indietro, sotto i piloni del pontile, c’è un altro uomo con il foro di un proiettile sulla fronte. È il cardinale di Ferrara.
Gaetano De Nittis, brillante capitano della Guardia di Finanza, il Corpo più “odiato” d’Italia, si trova a indagare su questa morte eccellente. Il caso lo trascina nelle sabbie mobili degli interessi dei notabili della città, tra intrighi di palazzo, giochi di potere e grossi accordi economici. De Nittis, con la colonna sonora del blues del suo idolo B.B. King, inizia così un’altra indagine “ufficiosa” nel tentativo di scagionare da un’accusa di omicidio un giornalista innocente.
Il capitano dovrà fare anche i conti con un misterioso falsario di banconote e con un delitto irrisolto di venti anni prima. Il tutto mentre Rosa, la giovane donna che ama, si trova inaspettatamente faccia a faccia con il suo doloroso passato.
Con il suo secondo romanzo Paolo Regina si conferma un giallista originale e ispirato, inventore di un protagonista indimenticabile che si muove in una città di provincia descritta magnificamente, con le sue contraddizioni, le invidie, le maldicenze, l’umanità e la cultura locale che resiste alle trasformazioni urbane.

 

Titolo: Violette di marzo. La trilogia berlinese di Bernie Gunther: 1
Autore: Philip Kerr
Editore: Fazi Editore
Pagine: 317

TRAMA:

Con “Violette di marzo” torna la trilogia berlinese di Bernie Gunther. Nella Berlino del 1936, alla vigilia delle Olimpiadi, marito e moglie vengono assassinati nel loro letto e il loro appartamento viene incendiato. Il padre della donna, Hermann Six, un industriale milionario, vuole fare giustizia – o meglio, rivuole la preziosissima collana di diamanti della figlia Grete, che è stata rubata. Si rivolge perciò al detective privato Bernie Gunther, veterano di guerra ed ex poliziotto. Grete non ha fatto testamento e dunque tutti i suoi averi spetterebbero al marito, Paul Pfarr, il quale ha nominato suo unico erede legittimo il Reich stesso. Come scopre in seguito Gunther, Pfarr era una “violetta di marzo”: un affiliato dell’ultima ora al Partito Nazionalsocialista. L’investigatore si troverà invischiato in una vicenda pericolosissima che tocca le alte sfere del potere nazista, tormentato da un conflitto interno. Bugie, eccessi, corruzione e brutalità sono all’ordine del giorno, mentre a muovere le fila di tutto ci sono Himmler e Göring. È il momento di riscoprire Bernie Gunther, detective privato antinazista, vero berlinese, beffardo e donnaiolo, che si trova ad affrontare quotidianamente il male assoluto: la città cupa e dilaniata dalla corruzione, l’antisemitismo e lo strapotere dei gerarchi. “Violette di marzo”, primo capitolo della trilogia, trasporta i lettori nel cuore della Berlino nazista e dà vita a un nuovo investigatore privato nella tradizione di Hammett e Chandler.

 

Titolo: Il margine della morte
Autore: Ferdinando Salamino
Editore: Golem Edizioni
Pagine: 256

TRAMA:

Michele Sabella si è lasciato alle spalle l’Italia, un padre ergastolano e un segreto di sangue. Tutto ciò che desidera è occasione per ricominciare e quella sonnolenta cittadina delle Midlands inglesi, con il suo dipartimento di polizia in cui nessuno indaga mai su nulla, sembra il luogo perfetto per dimenticare ed essere dimenticato. Quando però Paulina Szymbova, immigrata polacca con problemi di droga, viene trovata morta nel suo appartamento con un biglietto di addio nella mano, Michele si convince che l’apparente suicidio nasconda qualcosa di più di un semplice atto di disperazione. Contro il parere dei colleghi e dei superiori, intraprende un’indagine solitaria che lo condurra oltre le tranquille e rispettabili apparenze della città, nelle sue viscere colme di odio e violenza. Mentre nel ghetto di Merchant Court giovani immigrate continuano a scomparire e a morire, Michele è costretto a domandarsi, ancora una volta, quanto sia sottile la linea che lo separa dai mostri a cui dà la caccia.

 

Titolo: Inferno sulla terra
Autore: Jim Thompson
Editore: HarperCollins Italia
Pagine: 302

TRAMA:

L’inferno può essere la paura dell’ignoto, ma, se ad attanagliarci quotidianamente è un turbine psicotico scatenato dall’incapacità patologica di sbarcare il lunario, dai sogni frustrati di una professione (quella dello scrittore) che non dà da vivere e che lascia il posto a un lavoro più remunerativo ma noioso, da colleghi insopportabili, da una madre ossessiva e da una moglie adorante e sempre sul filo del rasoio, affrontare una nuova giornata all’insegna del grigiore rischia di essere una condanna. Jimmie Dillon, uno scrittore fallito e in gravi difficoltà economiche, sulla graticola in famiglia e insoddisfatto sul luogo di lavoro, proverà a superare traversie proibitive e un terribile blocco creativo in un’America poco propensa alla solidarietà e sempre più ossessionata dalla ricerca del tornaconto personale. Autobiografico quanto può esserlo un esordio, “Inferno sulla terra”, scritto nel 1942, lascia intendere, attraverso le vicissitudini di Jimmie Dillon, di che pasta sia fatto Jim Thompson. Romanzo di profonda introspezione psicologica, “Inferno sulla terra” è una lucida analisi della banalità della disperazione e una spietata critica del sogno americano, la cui entità chimerica viene magistralmente messa alla berlina: Jimmie Dillon è l’uomo comune che ogni americano potrebbe essere e che non vorrebbe mai diventare.

 

Titolo: Le ribelli
Autore: Chandler Baker
Editore: Longanesi
Pagine: 356

TRAMA:

Sloane, Ardie, Grace e Rosalita lavorano da anni alla Truviv, marchio di abbigliamento sportivo con sede a Dallas, e con molte delle loro colleghe hanno due cose in comune: sono madri lavoratrici e si muovono al di qua di una linea invisibile che le separa dai collaboratori uomini, nell’ombra del loro prepotente superiore Ames Garrett. Quando il CEO della Truviv muore improvvisamente e loro scoprono che la persona più vicina ad assumere il controllo del ruolo vacante è proprio Ames – che ha appena assunto una nuova ragazza, giovane, bella e single – capiscono che è arrivato il momento di fare qualcosa. Troppo a lungo, infatti, ci sono stati solo sussurri, bisbigli messi ripetutamente a tacere, ignorati o nascosti dai complici. Sloane, avvocato dell’azienda, convince le altre a fare qualcosa. Qualcosa di apparentemente innocuo, qualcosa che sembra un sussurro ma presto diventa un grido. La loro decisione metterà in moto una serie di catastrofici eventi all’interno dell’ufficio: le bugie saranno scoperte, i segreti verranno rivelati. E non tutti sopravvivranno. Le vite delle quattro protagoniste e delle persone a loro vicine – altre donne, colleghi, mogli, amici e persino avversari – cambieranno drasticamente di conseguenza.

 

Titolo: Scomparsa
Autore: Florencia Etcheves
Editore: Marsilio Editori
Pagine: 318

TRAMA:

La gita a El Paraje, il paesino della Patagonia ai piedi del vulcano Tunik, sembra proprio un viaggio premio a Pipa Pelari e alle sue compagne di classe, la prima occasione di lasciare il prestigioso collegio di Buenos Aires in cui passano le giornate per sperimentare la libertà dei loro quindici anni. Non possono immaginare che una fuga per andare a ballare, all’insaputa della professoressa Roviralta, non vedrà tornare una ragazza del gruppo, Cornelia Villalba, segnando l’esistenza delle altre per sempre. Dieci anni dopo, una messa in memoria di Cornelia scaraventa Pipa in quel passato che ha tentato in tutti i modi di dimenticare. Ormai donna e agente della squadra Omicidi, viene convinta dalla madre della sua compagna scomparsa – sicura che la figlia sia ancora viva e insospettita dai necrologi che un individuo misterioso ha fatto pubblicare per lei – a riaprire l’indagine e a lasciarsi inghiottire, proprio come Cornelia, dalle nevi del Sud, dove l’incubo è cominciato. Un thriller ad alta tensione, popolato di personaggi inquietanti e crudeli, che indaga sul dramma della tratta delle bianche e svela il marcio che accomuna i bassifondi e i salotti lussuosi della società argentina, dove comprare e vendere le donne rende più del traffico di droga, e la violenza è una chiave che apre tutte le porte.

 

Titolo: La figlia silenziosa
Autore: Sarah A. Denzil
Editore: Newton Compton Editori
Pagine: 320

TRAMA:

Basta un attimo perché il mondo perfetto di Kat Cavanaugh vada in frantumi. Il vestito strappato, i bellissimi capelli biondi che ricadono lungo il viso pallido… E il cuore di una madre si spezza. Il dolore diventa persino più acuto quando la polizia classifica il caso di Grace come “suicidio”. Kat non è disposta a crederci. Neppure quando le viene mostrata la grafia della sua unica figlia sul biglietto inequivocabile che ha lasciato. E così comincia a frugare nella sua cameretta, rifiutando di accettare quell’ipotesi. Grace aveva dei segreti? Cercando tra le sue cose, Kat si rende conto di conoscere appena la giovane donna che Grace stava diventando. E, mentre prova a ricostruire ogni dettaglio della notte in cui è morta, deve accettare di fare i conti anche con il proprio passato oscuro. Ma più si avvicina alla verità, più è ossessionata da un interrogativo: avrebbe potuto proteggere meglio la sua bambina?

 

Titolo: C’è un messaggio per te
Autore: Christina Lauren
Editore: Leggeditore
Pagine: 224

TRAMA:

Millie Morris è sempre stata un maschiaccio. Professoressa della Università della California a Santa Barbara, è terribilmente scaltra nell’eludere discorsi troppo personali. E, proprio come i suoi quattro migliori amici e colleghi professori, è eternamente single.
Quest’anno, però, Mille e i suoi amici non hanno intenzione di andare non accompagnati al tradizionale banchetto annuale di laurea. Così fanno un patto: iscriversi a un sito di appuntamenti online per trovare il loro “+1”. C’è solo un intoppo. Dopo aver stretto l’accordo, Millie e uno dei ragazzi, Reid Campbell, trascorrono segretamente la notte più sexy della loro vita, ma decidono poi di restare amici.
Gli appuntamenti online, però, non sono per i deboli di cuore. Mentre i ragazzi sono inondati di match e potenziali appuntamenti, il profilo di Millie non ottiene altro che foto di uomini nudi. All’insaputa di tutti, crea così “Catherine”, un falso profilo, nei cui panni può concedersi ciò che desidera e osare senza limiti… E, mentre Catherine e Reid intrecciano una relazione virtuale, Millie non riesce a resistere alle tentazioni della vita reale. E così, in poco tempo, dovrà affrontare la sua peggior paura – l’intimità – e capire cosa vuole veramente oppure rischiare di perdere il suo migliore amico.
Un romanzo fresco, intelligente e capace di metterci in guardia su chi usa la rete e la sua copertura per giocare con i propri sentimenti e quelli altrui. Perché quando c’è di mezzo l’amore, c’è poco da scherzare.

 

Titolo: Una sposa in prova
Autore: Helen Hoang
Editore: Leggeditore
Pagine: 256

TRAMA:

Khai Diep non ha sentimenti. Si irrita quando le persone lo costringono a modificare la sua routine ed è contento se i conti sui registri quadrano al centesimo, ma non conosce emozioni comuni come il dolore o l’amore. La sua famiglia sa che il suo autismo lo porta a gestire l’emotività in modo diverso; tuttavia, davanti all’ennesimo muro che Khai erige, la madre prende in mano la situazione e torna in Vietnam per trovargli la sposa perfetta. Ho Chi Minh City. Esme Tran, una ragazza di razza mista, si è sempre sentita fuori posto e quando si presenta l’opportunità di andare in America a incontrare un potenziale marito, non si lascia scappare l’occasione di poter inseguire il suo personale Sogno americano. Sedurre Khai, però, non è così semplice. Le lezioni d’amore da lei impartite sembrano funzionare solo su sé stessa: cosa difficile da credere ma è irrimediabilmente affascinata da un uomo convinto di non essere in grado di provare amore per nessuno. Ma Khai sarà costretto a capire che, forse, alcune delle sue previsioni risultano avere un margine d’errore e che c’è più di un modo d’amare, basta crederci fino in fondo.

 

Titolo: Indistruttibile
Autore: Angela Graham
Editore: Leggeditore
Pagine: 336

TRAMA:

Logan West ha finalmente trovato l’unica cosa che credeva irraggiungibile: una donna forte che lo sfida, lo protegge e lo adora proprio come ama suo figlio, Oliver. Dopo che il mondo le è crollato addosso, Cassandra Clarke si è rialzata con coraggio e ora è pronta ad andare avanti, anche grazie all’uomo che l’ha accolta e ha conquistato il suo cuore. Ma qualcosa torna nuovamente a ossessionarla… In un susseguirsi di inquietanti rivelazioni, Cassandra tenterà l’impossibile per non perdere l’unica persona che abbia mai amato. E anche se non tutte le battaglie le appartengono, non è mai stata una che si arrende. Logan e Oliver sono parte di lei ora, e insieme sono… indistruttibili.

 

Titolo: Gli Anziani (Le dimensioni della Mente Vol. 4)
Autore: Dima Zales e Anna Zaires
Editore: Mozaika Publications
Pagine: 434

TRAMA:

Andare al Livello 2 mi garantisce un potere inimmaginabile. E ovviamente, ora che tutte le persone a cui tengo sono nei guai, non ci riesco più.
Gli Anziani possono farlo, ma me lo insegnerebbero? E se sì, a quale prezzo?
Alla fine, tutto si riduce a una scelta.
Cosa sono pronto a sacrificare per le persone che amo?

 

Titolo: A time of blood. Tempo di sangue. Di sangue e ossa: 2
Autore: John Gwynne
Editore: Fanucci
Pagine: 416

TRAMA:

Drem e i suoi amici sono perseguitati dal ricordo degli orrori di cui sono stati testimoni durante la battaglia del lago Starstone: le urla di uomini trasformati in bestie e la vista di un demone che risorgeva dalla morte. Fritha, la spietata somma sacerdotessa dei demoni è però più letale di qualsiasi ricordo, e sta dando loro la caccia. Nascosta nella Foresta di Forn, Riv sa che in quanto mezzosangue la sua stessa esistenza costituisce una minaccia per i Ben-Elim. Lei rappresenta il loro più pericoloso segreto, e se dovessero trovarla gli angeli guerrieri non esiterebbero a metterla a tacere per sempre. Intanto le forze demoniache si moltiplicano e mandano un potente esercito a conquistare la roccaforte degli angeli. Come gli eroi dei tempi antichi, Riv, Drem e i guerrieri dell’Astro Splendente dovranno combattere per salvare tanto loro stessi quanto la loro terra, ma potrà la luce trionfare sull’oscurità in ascesa?

 

 

 


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...