Anteprime serie tv dal 27 gennaio al 2 febbraio

Buongiorno gente,
iniziamo la settimana con il ritmo pieno, con tantissime novità e sicuramente con nuovi ritorni. Oggi sono davvero stra carica, il lavoro si trotta sempre, ci sono numerose attività da scrivere, notizie da cercare, leggere e sicuramente altre mille altre cose. Ma… ehi… siamo qui per parlare di qualcosa di bello e importante, ovvero…. le serie tv.
Siete pronti a scoprire le uscite della settimana?  

 

 

The Big Bang Theory, stagione 12 , Premium Joi (27 gennaio)

Per Halloween, i ragazzi si recano al lavoro in costume e Howard decide di mascherarsi da Sheldon, il quale capisce, dalle reazioni degli amici, che loro ridono di lui e si offende; Amy allora chiede a Bernadette di fare in modo che il marito si scusi, ma lei non accetta.

 

 

The Last Kingdom, stagione 2, 20 1a Tv Free seconda serata (28 gennaio)

Uhtred è il figlio di un nobile sassone defunto. … Mentre lotta per reclamare i propri diritti, Uhtred dovrà barcamenarsi tra le due fazioni lottando per dar vita a una nuova nazione e per recuperare la propria eredità.

 

The Passage, stagione 1, Fox (28 gennaio)

Il Progetto Noah è una struttura medica segreta in cui gli scienziati stanno sperimentando un virus pericoloso che potrebbe portare alla cura di tutte le malattie, ma ha anche il potenziale per spazzare via la specie umana.
Quando la giovane Amy Bellafonte viene scelta come soggetto di prova, l’agente federale Brad Wolgast è l’uomo che ha il compito di portarla nella struttura. Successivamente Wolgast diventa il padre surrogato, mentre cerca di proteggerla ad ogni costo. Il viaggio di Brad e Amy li costringerà a confrontarsi con lo scienziato principale del progetto, il maggiore Nichole Skyes e con l’ex agente operativo della CIA incaricato delle operazioni, Clark Richards, che Brad ha addestrato.
Allo stesso modo li porta faccia a faccia con una pericolosa nuova razza di esseri confinati all’interno delle mura della struttura, tra cui l’ex scienziato Tim Fanning e la detenuta nel braccio della morte Shauna Babcock. Nel cercare gli alleati che riesce a trovare, Brad si rivolge anche alla sua ex moglie, la dottoressa Lila Kyle per chiedere aiuto. Ma mentre gli scienziati del Progetto Noah si preparano a una cura che potrebbe salvare l’umanità, questi nuovi esseri iniziano a mettere alla prova i propri poteri, avanzando di un passo verso una fuga che potrebbe portare a un’apocalisse inimmaginabile.

 

 

NCIS, stagione 15, FoxCrime 1a Tv Sky (2 ep. settimanali) (28 gennaio)

Dopo essere stato imprigionato dai ribelli in Paraguay, Timothy McGee e il suo capo, Leroy Jethro Gibbs, riescono a fuggire dai loro rapitori.
Nella quindicesima stagione di NCIS vediamo il ritorno di Gibbs e il tentativo del Direttore Leon Vance di convincerlo a far entrare nella squadra il profile Jacqueline Sloane. Il Dottor Donald Mallard ritorna in Inghilterra per una serie di letture, lasciando Jimmy Palmer a capo dell’obitorio.
Un caso porta gli agenti Nick Torres ed Ellie Bishop ad avvicinarsi, mentre un vecchio nemico prende di mira Abby Sciutto e l’agente dell’MI6 Clayton Reeve, portando la squadra verso conseguenze disastrose.

The Goldbergs, stagione 4, Italia 1 pomeriggio ( 29 gennaio)

Ambientata negli anni ottanta la serie racconta, attraverso il punto di vista dell’undicenne Adam, la vita della famiglia Goldberg, della iperprotettiva mamma Beverly, dell’irascibile papà Murray, della diciassettenne Erica, del sedicenne Barry e di nonno Al “Pops” Solomon.

 

A Discovery of Witches, stagione 1, Sky Atlantic (29 gennaio)

Diana Bishop, una storica e riluttante strega, inaspettatamente trova un manoscritto stregato alla biblioteca Bodleiana di Oxford. Questa scoperta la costringe a riportarla nel mondo della magia per svelare i segreti appartenuti agli esseri magici. Le si offre di aiutarla un misterioso genetista e vampiro, Matthew Clairmont. Malgrado una diffidenza prolungata tra le streghe e i vampiri, formano un’alleanza e propongono di proteggere il libro e risolvere i misteri celati all’interno mentre sfuggono alle minacce del mondo delle creature.

 

Ryan Hansen Solves Crimes on Television, seconda stagione, YouTube Premium (no sub-ita) (30 gennaio)

Ryan Hansen Solves Crimes on Television è una web serie comedy “poliziesca” ideata per Youtube Red da Rawson Marshall Thurber che racconta la storia dell’attore Ryan Hansen nel ruolo di se stesso e dell’attrice Samira Wiley nel ruolo del detective Jessica Mathers, i quali sono stati ingaggiati dalla polizia di Los Angeles, anche per le loro capacità attoriali, per risolvere diversi casi di omicidio. Una serie quindi in cui il mondo di Hollywood e il mondo delle forze dell’ordine si mescolano in una metastoria di otto episodi divertenti e bizzarri che coinvolgono numerose guest star e personaggi noti per i loro ruoli in serie tv di genere procedural-poliziesco.

 

Art of Crime, seconda stagione, FoxCrime (2 ep. settimanali) (31 gennaio)

Quasi sicuramente anche in Art of Crime 2 stagione al centro della trama dovrebbero esserci le indagini condotte dall’ufficiale di polizia Antoine Verlay con l’aiuto della storica d’arte Florence Chassagne. I due infatti, probabilmente, dovranno avere a che fare con nuovi criminali senza scrupoli che operano nel campo dei beni culturali che li condurranno davanti alle opere d’arte più importanti di Parigi e dintorni.

 

Pose, stagione 1, Netflix (31 gennaio)

La serie, ambientata nel 1987 guarda alla giustapposizione di diversi segmenti della vita e della società a New York: l’ascesa del lussuoso universo dell’era Trump, la scena sociale e letteraria e il mondo della cultura dei ball.

 

Bojack Horseman, stagione 6B (Ultima) ( 31 gennaio)

BoJack sta cercando di disintossicarsi dalla dipendenza da alcol e droghe. Durante il soggiorno alla clinica Pastiches conosce una giovane ragazza di nome Jameson che sta cercando di superare le sue stesse difficoltà per ordine del padre ma che in realtà continua a bere vodka di nascosto.

 

Ragnarock, stagione 1,  Netflix (31 gennaio)

Ragnarok è descritto come un una serie drammatica contemporanea incentrata sulle vicende di un gruppo di adolescenti alle prese col diventare adulti. La serie è ambientata in una scuola superiore ed è profondamente radicata nella mitologia norrena, sulla quale costruisce il proprio racconto.
La prima stagione commissionata da Netflix è composta da sei episodi e si svolge nella piccola città immaginaria di Edda nel mezzo della vasta ed avvincente campagna norvegese. Questa piccola città norvegese è caratterizzata da poli glaciali che si sciolgono, inverni miti e alluvioni violente. Tutto sembra indicare che Edda sia destinata a un nuovo Ragnarök, a meno che qualcuno non intervenga.
Cosa significa Ragnarok? Il significato di questa parola ci consente di dedurre alcune anticipazioni sulla trama della serie e su come si innesterà l’elemento fantastico. In norvegese antico la parola indicava la guerra definitiva che avrebbe segnato la fine del mondo per come lo conosciamo. Si tratta di una battaglia conclusiva nella quale i mortali avrebbero unito le loro forze a quelle degli dei per sconfiggere l’oscurità e le forze del male. Ragnarok continuerà ad approfondire l’attuale fascinazione del pubblico televisivo di tutto il mondo con la storia e la mitologia norvegese. Vikings fu l’apripista: il cui successo mondiale ha garantito una sesta e ultima stagione, e la possibilità di espandersi con alcuni spinoff.

 

Luna Nera, stagione 1,  Netflix (31 gennaio)

Ambientata nell’Italia del 17esimo secolo, “Luna Nera” ruota attorno ad Ade (Antonia Fotaras), una levatrice di sedici anni che viene accusata di stregoneria in seguito alla morte del neonato. Per scampare alla condanna a morte, scappa e trova rifugio nei boschi, dove entra in contatto con una misteriosa comunità di donne al limitare del bosco. Dovrà compiere una scelta tra l’amore impossibile per Pietro, figlio del capo dei cacciatori di streghe, e l’adempimento del suo vero destino.

 

Criminal Minds, stagione 15,  Fox Crime (31 gennaio)

In generale Criminal Minds racconta episodio dopo episodio le indagini di un’élite di agenti del FBI. Il loro lavoro prevede di capire le menti criminali del paese e anticipare il più possibile le loro mosse così da sventare eventuali catastrofi.
Stando alle parole dello showrunner Daniel Henney, la quindicesima e ultima stagione presenterà il grande finale di serie, quello in cui si pareggeranno finalmente i conti tra Rossi e il cosiddetto “Camaleonte“.

 

 

Diablero, stagione 1,  Netflix ( 31 gennaio)

Diablero racconta la storia di padre Ramiro Ventura (Christopher Uckermann) che si unirà a Elvis Infante (Horacio Garcia Rojas), Keta Infante (Fatima Molina) e Nancy (Giselle Kuri), cacciatori di demoni, per mantenere l’equilibrio tra bene e male a Città Del Messico. La capitale messicana è caduta nelle mani delle forze del male. Prima che gli angeli lasciassero Città del Messico, il bene e il demoniaco coesistevano rispettando l’ordine delle cose. Ora che i suoi abitanti sono finiti in balia del demonio l’unica speranza è rappresentata dai Diableros che li combattono.
Dal titolo Diablero deduciamo quindi che il protagonista è proprio il cacciatore di demoni e angeli. L’uomo però non è da solo. Personaggio altrettanto importante è un sacerdote ambiguo, che di colpo si ritrova in una situazione difficile da affrontare. Viene infatti catapultato in un mondo tutto nuovo, che comprende esseri soprannaturali di cui prima ignorava l’esistenza. Verremo quindi resi testimoni di esorcismi, verità che vanno al di sopra di quelle che conosciamo e realtà che sono al di sopra della nostra comprensione. Il sacerdote vedrà il lato più oscuro del mondo soprannaturale e dovrà ben presto farne i conti.
Questo personaggio infatti scoprirà una dura realtà: si troverà di fronte a un vero e proprio mercato nero, in cui le creature soprannaturali più forti e particolari vengono vendute al miglior offerente. Inoltre non verranno soltanto esposte ma anche fatte combattere per mettere in mostra le loro grandi capacità. Dagli ingredienti che sono emersi la serie ha tutte le carte in regola per assicurarsi il successo e lo stesso Ted Sarandos, direttore esecutivo della piattaforma di Netflix, si è rivelato entusiasta di questo nuovo acquisto.

 

The Blacklist, stagione 6, Fox Crime (1 febbraio)

The Blacklist ha finalmente risolto uno dei misteri della serie tv, ovvero la vera identità di Red Reddington, il criminale che si consegna all’Fbi e che chiede di parlare solo con la protagonista Liz, a cui sembra legato da un misterioso passato.

 

Russian Doll, stagione 1 , Netflix ( 1 febbraio)

Una donna viene catturata in un loop misterioso, ritornando ripetutamente alla festa del suo 36º compleanno, dopo bizzarre morti che la coinvolgono.

 

Nightflyers, stagione 1 , Netflix ( 1 febbraio)

Nel 2093, un team di scienziati intraprende un viaggio nello spazio a bordo di una nave avanzata chiamata Nightflyer per stabilire il primo contatto con forme di vita aliene. Tuttavia, quando si verificano eventi terrificanti e violenti, la squadra inizia a interrogarsi e a capire che c’è qualcosa a bordo del Nightflyer con loro.

 

Reborn, stagione 1 , DPlay Walter Presents ( 1 febbraio)

Protagonista di Reborn è Alexis, membro di un’organizzazione criminale di Dunkirk, sopravvive a un brutale regolamento di conti. Sfigurato e gravemente ferito, rimane a lungo in rianimazione e subisce diverse operazioni di chirurgia plastica, che gli permettono di cominciare una nuova vita con un nuovo volto, quello di Mathias (Bruno Debrandt, Spiral).
La moglie, il figlio, gli amici e soprattutto i suoi nemici lo credono morto e Mathias, che si è pentito e ha scelto di collaborare con la giustizia, sfrutta la sua nuova identità per infiltrarsi nel gruppo criminale di cui faceva parte. Il suo obiettivo è quello di conquistare la fiducia di Victor (Aurélien Recoing). Suo ex socio e amico, che aveva deciso di ucciderlo a seguito di un feroce litigio, per consegnarlo finalmente nelle mani della polizia. È davvero possibile cancellare il passato e sfuggire alle conseguenze delle proprie azioni?

 

 

Thicker Than Water, stagione 1 , DPlay Walter Presents ( 1 febbraio)

Protagonisti di Thicker Than Water invece, sono i fratelli Waldemar, che conducono vite separate e completamente diverse. I fratelli erediteranno la loro casa d’infanzia, una meravigliosa pensione famigliare in riva al mare, in un’isola a nord della Svezia. Prima di morire, però, la madre pone una condizione ferrea nel testamento. Per ereditare la casa, Lasse (Björn Bengtsson), Oskar (Joel Spira) e Jonna (Aliette Opheim) dovranno tornare a viverci insieme e riaprire l’albergo al pubblico per un’ultima stagione.
Il passato porterà a galla terribili segreti, antiche ferite e tradimenti mai perdonati, mentre il ritrovamento di un cadavere forzerà i protagonisti a rivivere un capitolo traumatico della loro infanzia. I tre fratelli cercheranno di superare le loro incomprensioni per amore della madre… e dei soldi.
Entrambe le serie saranno disponibili da domani su Dplay all’interno della sezione Walter Presents, in lingua originale e con i sottotitoli in italiano.

 

 

Bordertown, stagione 2, Netflix ( 2 febbraio)

Bordertown 2 stagione, la storia creata da Miiko Oikkonen, dovrebbe tornare a concentrarsi sull’investigatore Kari Sorjonen che indaga su 5 nuovi casi di crimini commessi al confine tra Finlandia e Russia e che inoltre si occupa allo stesso tempo delle difficili questioni familiari che lo riguardano. Il produttore della serie Matti Halonen ha detto che nel corso della seconda stagione la posta in gioco si alza rispetto a quanto accaduto per la prima stagione.

 

 

 

 

Wow!!! Dico che sono senza parole, perchè? Beh, Avete visto cosa ci aspetta questa settimana?
Abbiamo tantissime serie nuove e sono le cose che più mi colpiscono, ovviamente senza tralasciare le trame e i trailer che ci danno la possibilità di dare un’ occhiata da vicino.
E poi… poi… perchè ci sono grandi ritorni, quelli che magari aspettiamo da tempo ed emozioni che ci coinvolgono sempre.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...