Dessert letterario: Un regalo per Miss Violet di Susan Gloss

Buon pomeriggio readers,
eccoci arrivati ad un’altro appuntamento con la nostra rubrica “Dessert Letterario”.
Quest’oggi vi voglio proporre un libro che ha fatto molto parlare di sè quest’anno e che io ho deciso di accompagnare ad una ricetta ideale per questo periodo!
Curiose di scorpire l’abbinamento di quest’oggi?
Bene per prima cosa vi svelo che il libro di oggi è Un regalo per Miss Violet di Susan Gloss, ma andiamo a scoprire qualcosa di più su questo romanzo, che ne dite?
 

 

 

 

Titolo: Un regalo per Miss Vioket
Autore: Susan Gloss
Editore: Newton Compton Editori
Genere: Narrativa romance
Serie: No
Pagine: 352

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

TRAMA:

A Madison c’è un negozio di vestiti vintage dove tutte le signore del posto si ritrovano in cerca di consigli e suggerimenti, e non solo sugli outfit. Violet Turner, che lo gestisce, sta cercando di dimenticare il suo passato e rendersi indipendente, soprattutto dopo il matrimonio fallito con un uomo troppo dedito alla bottiglia. Guanti, cappellini, vestiti e scarpe sono il pretesto per raccontarsi e trovare la strada da seguire nella vita. Lei stessa non è mai stata attratta dalle vetrine troppo raffinate, in cui tutto è immacolato, freddo, vuoto, mentre il fascino di un oggetto deriva dalla storia che ha vissuto e, quando non la conosce, si diverte a immaginarla nella sua testa. Storie d’amore tragicamente finite, promesse mantenute e infrante, segreti mai confessati. Tutto questo per Violet continua a vivere nei vestiti che ogni giorno propone alle sue clienti, perché sa bene che un oggetto può continuare a suscitare emozioni. Basta solo trovare il proprietario giusto. E così, quando una ragazza infreddolita si ferma davanti alla vetrina stringendo al petto un meraviglioso abito da sposa anni Cinquanta, la mente di Violet comincia a viaggiare…

 

 

 

Beh che dire quest’autrice è stata proprio una scoperta è ci ha regalato un libro meraviglioso, ideale da leggere in questo periodo dell’anno.
Ma voi vi starete chiedendo il senso della mia frase, vero?
Ma ragazzi è naturale, quale miglior libro di questo da leggere sotto l’ombrellone in spiaggia, o a bordo piscina mentre si prende il sole, questo libro è l’ideale per svagarsi la mente ma allo stesso tempo ti fa apprezzare gli argomenti trattati, e poi diciamolo, d’estate si fa lo shopping migliore no?
Ma andiamo a parlare un pò del libro.
La nostra protagonista è Violet, ed è lei la proprietaria del negozio di abiti ed oggetti vintage di Madison, che poi ragazze chi sa resistere ad un abito vecchio stile, e per me alcuni oggetti antichi hanno un fascino ammaliante.
E la pensa così anche la nostra Violet, che sta cercando di rimettersi in piedi dopo un matrimonio finito male.

Il suo obiettivo adesso, è trovare un proprietario che sappia apprezzare gli oggetti che lei espone e vende nel suo negozio e nel frattempo si perde nei suoi pensieri immaginandosi le storie che si nascondono e che hanno vissuto, e in che modo possono essere arrivati fino a lei.
Ma sarà l’incontro con altre due donne a far decollare la storia, April una giovane ragazza con lo sguardo spaurito e tante preoccupazioni e Amithi un indiana che cuce benissimo ma è molto infelice.
Sarà grazie all’amicizia che nascerà tra le tre donne, molto diverse, ma con una situazione che li unisce che piano a piano riusciranno a venire a capo dei loro problemi personali.
Susan Gloss lascia trasparire un messaggio importante tra le righe del suo romanzo, i problemi e le difficoltà nella vita sono inevitabili, ma si possono superare se ci sono delle persone che ti stanno vicino, come gli amici.
Una delle cose che ho apprezzato molto dello stile di Susan Gloss è il modo di scrivere, semplice e diretto allo stesso tempo, mi è piaciuta altrettanto l’idea di mettere ad inizio capitolo la descrizione degli oggetti che Violet ha nel suo negozio divisi in Articolo, condizioni, data, descrizione, provenienza.
L’autrice ti fa viaggiare tra le varie epoche restando nel presente  e rendendolo più reale il negozio di Violet.
Ma andiamo a svelare la combinazione di quest’oggi!
Visto che l’estate è arrivata all’improvviso che cosa c’è di meglio di una bellissimo Sorbetto al melone, che ci aiuta a sopportate meglio il caldo afoso di questi giorni?
Niente, di meglio, ragazzi! Questo dolce proposto come sempre da Viviincucina.it è l’ideale per la stagione esitva, fatto con frutta di stagione e adatto per ogni momento della giornata!

 

 

 

Ma andiamo a parlavi del perchè di questo abbinamento.
Come vi avevo detto all’inizio dell’articolo è stata la scelta di un dolce estivo, ma è stato il melone a suggerirmi questo abbinamento libroso 😀
Il melone, non l’anguria ragazzi!, ha un gusto dolce ma non troppo, un pò come la storia raccontata in questo romanzo.
Ma sinceramente quando ho visto questa ricetta mi è subito partito l’abbinamento con il libro, un pò penso che derivi dal negozio ma anche per le nostre protagoniste. E voi? Che ne pensate di questo abbinamento? Scrivetecelo qui sotto nei commenti!
Io nel frattempo vi lascio QUI  la ricetta del sorbetto al melone per chi di voi la volesse provare.
Ma non vi preoccupate ragazzi vi dò appuntamento alla prossima settimana per un’altrettanto gustoso articolo di “Dessert Letterario”

 

 

A presto,


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...